Tag Archives: Scuole

Descrizione del progetto

Sedie che 'zoppicano', denti che 'ballano' e mezzi di trasporto 'persi'.
Compilazione di un vocabolario delle più importanti collocazioni lessicali italiane per apprendenti L2 tedescofoni.

Scopo del progetto: Lo scopo del progetto, finanziato dalla Provincia Autonoma di Bolzano - Alto Adige (Ripartizione Diritto allo studio, università e ricerca scientifica), e che viene svolto presso l'Istituto di Romanistica dell'Università di Innsbruck da Dr. Christine Konecny (capo di progetto) e Mag. Erica Autelli, si occupa della raccolta e della rappresentazione di collocazioni italiane poste a confronto con i loro equivalenti tedeschi. I lemmi di partenza per cercare le collocazioni si limitano per il momento ad un vocabolario fondamentale di ca. 900-1100 basi sostantivali. Le collocazioni vengono raccolte in una banca dati  e il dizionario verrà pubblicato nel 2017 in formato cartaceo.

Sfondo teorico: Riguardo lo sfondo teorico, il nostro progetto di ricerca si basa in gran parte sui risultati della dissertazione di Dr. Christine Konecny, che è stata pubblicata nel 2010 dall'editore Martin Meidenbauer (Monaco) e premiata più volte, tra l'altro con l'ambito "Premio Giovanni Nencioni 2012” dell'Accademia della Crusca e con il "Premio del capoluogo di provincia Innsbruck per la ricerca scientifica all’Università di Innsbruck 2008”. Negli ultimi anni le ricercatrici hanno inoltre tenuto numerose relazioni e pubblicato vari contributi sull'argomento (cf. "Pubblicazioni”). Per sapere di più sulla definizione di collocazioni usata per il nostro progetto si vada a vedere la voce "La nostra concezione di collocazione”.

Metodo: Le basi sostantivali, che ammontano a ca. 900-1100 e di cui cerchiamo le collocazioni, sono tratte dal vocabolario fondamentale del Dizionario di base della lingua italiana (DIB) di Tullio De Mauro e Gian Giuseppe Moroni (1996). Tra gli approssimativi 1100 sostantivi, ca. 200 sono caratterizzati dal fatto che appartengono anche ad altre categorie lessicali, ovvero possono apparire sia come sostantivi che come rappresentanti di altre parti del discorso (per es. come aggettivi). Affinché il nostro elenco di collocazioni delle basi sostantivali sia il più completo possibile, vengono applicati tre metodi diversi: (1) la consultazione di vari dizionari già esistenti (sia mono- che bilingui), (2) l'introspezione madrelingua da parte delle ricercatrici del progetto (in qualità di parlanti native dell'italiano o rispettivamente del tedesco) e (3) la consultazione di corpora linguistici appropriati per il nostro scopo.

Uso di immagini: Per perspicuità e per facilitare il processo di memorizzazione di determinate collocazioni, abbiamo l'intenzione di chiarire alcuni esempi con l'aggiunta di immagini, ovvero con illustrazioni che sono state realizzate da alunni tra i 9 e i 18 anni, raccolte in occasione di eventi organizzati presso l'Università di Innsbruck (per esempio durante gli "Aktionstage Junge Uni" e la "Lange Nacht der Forschung") e in cooperazione con diverse scuole in ambito tirolese.

Potenziale innovativo: Nella lessicografia e didattica italiana, il fenomeno delle collocazioni ha trovato maggior attenzione solo recentemente, al contrario per esempio del francese, dell'angloamericanistica e dell'ispanistica, in cui ci si occupa già da molto tempo dello studio delle collocazioni da diversi punti di vista e in cui esistono già vari dizionari contestuali e collocazionali. Per l'italiano si hanno diverse raccolte di modi di dire in generale in cui vengono elencati diversi tipi di combinazioni, tra cui in parte anche collocazioni, tuttavia un dizionario collocazionale bilingue per apprendenti d'italiano e di tedesco non è stato ancora pubblicato. Il nostro progetto dovrebbe dunque riempire una lacuna della ricerca italiana e rappresentare una novità sia nella lessicografia e nella didattica delle lingue straniere che nell'analisi contrastiva dell'italiano e del tedesco in generale.

A chi si rivolge il dizionario: La raccolta delle collocazioni programmata si rivolge sia ad apprendenti che a insegnanti d'italiano o di tedesco, ma anche a traduttori e interpreti, è dunque concepita sia come manuale per l'apprendimento che per l'insegnamento. L'opera si propone di aumentare la consapevolezza per l'importanza delle collocazioni nell'acquisizione di una lingua straniera anche nell'ambito della lessicografia per apprendenti d'italiano e di tedesco.

Rilevanza per le regioni Tirolo e Alto Adige: All'Istituto di Romanistica dell'Università di Innsbruck si predilige l'analisi linguistica contrastiva in generale (e specialmente nell'ambito delle collocazioni) data la posizione geografica tra il mondo tedescofono e quello romanzo. L'Italia si trova per modo di dire "davanti alla porta di casa nostra", e molti dei nostri studenti italiani vengono dall'Alto Adige, ovvero da una zona dove il bilinguismo tedesco-italiano è un fatto socio-politico. Alcuni degli studenti che vengono dalle valli dove si parla anche il ladino, sono persino cresciuti con tre lingue, presenti non solo a livello individuale e sociale ma anche a livello istituzionale (scuola d'obbligo trilingue e tre lingue ufficiali). Nozioni in campo della ricerca contrastiva delle collocazioni si fanno dunque integrare facilmente nell'insegnamento accademico perché vi è a priori una certa sensibilità e un certo interesse da parte dei nostri studenti. Dato che il dizionario pone le lingue altoatesine italiano e tedesco sullo stesso livello, una raccolta di questo tipo rappresenta anche un segnale per la promozione del plurilinguismo come valore culturale importante per la convivenza comune.

Workshop a scuola

Scuola elementare "Volksschule Innere Stadt", Innsbruck

Relazione con workshop: "Modi di dire italiani" (27/11/2011)
Relazione con workshop: "Combinazioni di parole italiane e le loro traduzioni in tedesco" (23/02/2012)
Responsabili: Dr. Christine Konecny, Mag. Erica Autelli
Classe/anno scolastico: 4a classe (= 4o anno scolastico); insegnante d'italiano: Emanuela Ruatti
  

Scuola media "Neue Mittelschule Königsweg", Reutte

Relazione con workshop: "Benvenuti in Italia - Come parlano gli italiani?" (19/12/2011) (Articolo sulla homepage della scuola)
Responsabili: Mag. Erica Autelli, Dr. Christine Konecny
Classe/anno scolastico: 3e e 4e classi (= 7o e 8o anno scolastico, corrispondono alla seconda e terza media); insegnante d'italiano: Dipl.-Päd. Reinhard Weirather
  

Scuola media "Neue Mittelschule Dr. Fritz Prior", Innsbruck

Relazione con workshop: "'Pacchetti' di parole prefabbricati - un paragone tra italiano e tedesco" (08-09/03/2012)
Responsabili: Dr. Christine Konecny, Mag. Erica Autelli
Classe/anno scolastico: 3a classe (= 7o anno scolastico, corrisponde alla seconda media); insegnante d'italiano: Dott.ssa Erica Pegoretti
  

Liceo scientifico "Bundesrealgymasium in der Au", Innsbruck

Relazione con workshop: “Italienische Vokabeln und Wortverbindungen spielerisch erlernen” (24/05/2012)
Responsabili: Dr. Christine Konecny, Mag. Erica Autelli
Classe/anno scolastico: 1a classe (= 5o anno scolastico, corrisponde alla prima media); insegnante d'italiano: Mag. Karin Lamprecht
  

Istituto Tecnico Commerciale "Höhere Lehranstalt für wirtschaftliche Berufe (HLW)", Reutte

Relazione con workshop: "Le collocazioni nel linguaggio quotidiano: differenze tra italiano e tedesco" (25/06/2012) (Articolo sulla homepage della scuola)
Responsabili: Dr. Christine Konecny, Mag. Erica Autelli
Classe/anno scolastico: 1a classe (= 9° anno scolastico, corrisponde alla prima liceo); insegnante d'italiano: Mag. Christiane Oberthanner
  

Scuola media "Neue Mittelschule Königsweg", Reutte

Relazione con workshop: "Italienische Phraseologismen und ihre Bildlichkeit: Imparare fraseologismi italiani attraverso la visualizzazione delle immagini mentali da loro evocate" (26/06/2012) (Articolo sulla homepage della scuola)
Responsabili: Mag. Erica Autelli, Dr. Christine Konecny
Classe/anno scolastico:  3e e 4e classi (= 7o e 8o anno scolastico, corrispondono alla seconda e terza media); insegnante d'italiano: Dipl.-Päd. Reinhard Weirather
  

Liceo "Adolf-Pichler-Platz", Innsbruck

Relazione con workshop: "Pensare 'all'italiana' con l'aiuto di disegni" (23/01/2013, 30/01/2013)
Responsabili: Dr. Christine Konecny, Mag. Erica Autelli
Classe/anno scolastico: 5a classe (= 9o anno scolastico, corrisponde alla seconda liceo); insegnante d'italiano: Mag. Gabriele Pisek
  Scuola media "Neue Mittelschule Stams-Rietz", Stams
Relazione con workshop: "Imparare fraseologismi italiani e tedeschi tramite le loro visualizzazioni - un interscambio tra alunni italiani e austriaci" (18/04/2013) (Articolo sulla homepage della scuola)
Responsabile: Mag. Erica Autelli
Klasse/Schulstufe: 1a classe (= 5o anno scolastico, corrisponde alla prima media); insegnante d'italiano: Mag. Erica Autelli,  insegnante di disegno: Ulrike Parth

Novità

Novità, conferenze e pubblicazioni del 2015 Gennaio 2015

Konecny, Christine; Autelli, Erica (2015): “Scale ripide, mobili e a chiocciola – steile, Roll- und Wendeltreppen. Diverse categorie di combinazioni lessicali italiane del tipo ‘N + Agg o SPrep’ e i loro equivalenti tedeschi – un confronto interlinguistico.” In: Lavric, Eva; Pöckl, Wolfgang (eds.): Comparatio delectat II. Akten der VII. Internationalen Arbeitstagung zum romanisch-deutschen und innerromanischen Sprachvergleich, Innsbruck, 6.-8. September 2012. Teil 2. Frankfurt a.M. [et al.]: Lang [InnTrans], 567-586. (ulteriori informazioni)

  Torna indietro su novità, conferenze e pubblicazioni del 2014 Ottobre 2014

Autelli, Erica (2014; co-autrici: Abel, Andrea; Konecny, Christine): “Phraseologische und fehlerlinguistische Analyse formelhafter Sequenzen in einem L2-Lernerkorpus des Italienischen: Das LEKO-Projekt.” Relazione in ambito del convegno “MehrWortverbindungen – Kollokationen: Sprachgebrauch und Wörterbücher”, Basilea, 13-14/10/2014.

  Settembre 2014 Homepage del progetto "LEKO"

Nel settembre 2014 siamo andate online con la homepage del progetto di ricerca "LEKO - Lexemkombinationen und typisierte Rede im mehrsprachigen Kon­text” ("LEKO - Combinazioni lessicali e uso del linguaggio tipizzato in contesto pluri­lingue"), strettamente correlato al nostro progetto sulle collocazioni. Anche il progetto LEKO è finanziato dalla Provincia Autonoma di Bolzano - Alto Adige e viene svolto in cooperazione con l’Accademia Europea di Bolzano (EURAC). Sulla homepage di LEKO si possono trovare, tra l'altro, dei materiali didattici per l'insegnamento e l'apprendimento di combinazioni di parole in italiano e in altre lingue. Ci farebbe piacere poter darvi il benvenuto anche su questa nuova homepage!

Konecny, Christine; Autelli, Erica (2014): "LEKO - Lexemkombinationen und typisierte Rede im mehrsprachigen Kontext." In: http://www.leko-project.org.

Bild Homepage Leko Pubblicazione

Konecny, Christine (2014): "Unikale Lexeme – 'Spuren' der Diachronie in der Synchronie? Eine Analyse anhand ausgewählter italienischer Phraseo­logismen." In: Melchior, Luca; Göschl, Albert; Rieger, Rita; Fischer, Michaela; Voit, Andreea (eds.): Spuren.Suche (in) der Romania. Beiträge zum XXVIII. Forum Junge Romanistik in Graz (18.-21. April 2012). Frankfurt a.M. [et al.]: Lang [Forum Junge Romanistik; 19], 283-298. (ulteriori informazioni)

Conferenza

Autelli, Erica (2014): “The Italian-German Collocations Dictionary «Kollo­ka­tionen Italienisch-Deutsch»: its structure, innovative aspects and possible appli­cation methods in class.” Relazione in ambito della Conferenza Internazionale “Europhras 2014” sul tema “La phraséologie: ressources, descriptions et traitements informatiques”, Parigi, 10-12/09/2014.

 
Maggio 2014

Konecny, Christine (2014): Christine Konecny im Gespräch mit Südtirolerinnen und Südtirolern über Kollokationen und das Wörterbuchprojekt “Kollokationen Italienisch-Deutsch” (Radiobeitrag, zusammengestellt von Dr. Helga Pernter) (= "Christine Konecny in dialogo con altoatesini sulle collocazioni e sul progetto del dizionario 'Kollokationen Italienisch-Deutsch' (contributo radiofonico di Dr. Helga Pernter)."). In: Radio Grüne Welle – RGW (Kirchensender der Diözese Bozen-Brixen), trasmesso più volte nei programmi “Guten Morgen Südtirol”, “RGW am Vormittag” e “RGW am Nachmittag”, 05-11/05/2014.

 
Aprile 2014

Konecny, Christine (2014): Intervista alla radio di Petra Farkas con Christine Konecny sulle collocazioni e il progetto di ricerca "Sedie che 'zoppicano', denti che 'ballano' e mezzi di trasporto 'persi'. In: Tele Radio Vinschgau, Inforubrik, 14/04/2014 (ore 13.10-13.30). (ascolta Tele Radio Vinschgau online)

 
Marzo 2014

Konecny, Christine (2014): "Was hilft gegen 'hinkende' Stühle und 'tanzende' Zähne?" (= "Che cosa serve contro sedie che 'zoppicano' e denti che 'ballano'"?) Relazione alla Biblioteca Provinciale Tedesca "Dr. Friedrich Teßmann", in cooperazione con e organizzato dalla "Sprachstelle" dell'Istituto Culturale Sudtirolese (Südtiroler Kulturinstitut), Bolzano, 27/03/2014. (Annuncio in tedescoAnnuncio in italiano)

Febbraio 2014

Konecny, Christine (2014): “Pulcinellas Geheimnis … oder: Wortverbindung im Deutschen und Italienischen im Vergleich (Christine Konecny im Gespräch mit Monika Obrist).” (= "Il segreto di Pulcinella ... ovvero: Combinazione di parole in tedesco e italiano a confronto. (Intervista di Monika Obrist con Christine Konecny.)") In: ein//blick – Das Magazin des Südtiroler Kulturinstituts, Nr. 40, Febbraio 2014, 20-22. (Link "Südtiroler Kulturinstitut")

 
Gennaio 2014

Konecny, Christine (2014): “Kollokationen und Möglichkeiten ihrer didaktischen Aufbereitung: Überlegungen aus semantischer, sprachkontrastiver und lexikographischer Perspektive.” (= "Collocazioni e possibilità del loro trattamento in didattica: considerazioni dal punto di vista semantico, contrastivo e lessicografico.") Relazione in qualità di docente ospite tenuta all'Università di Stoccarda, 07/01/2014.

Konecny, Christine (2014): “Wie man im Deutschen und Italienischen die richtige Wortverbindung findet (Interview mit Monika Obrist).” ("Come si riesce a trovare la combinazione lessicale giusta in tedesco e italiano (intervista con Monika Obrist).") In: Sprach_info – Informationen der Sprachstelle im Südtiroler Kulturinstitut, Nr. 19, Gennaio 2014, 2-4. (PDF dell'intervista; Link "Südtiroler Kulturinstitut")

Nel numero 15/2013 della rivista “Cadernos de Fraseoloxía Galega” è stata pubblicata, sulle pagine 513-516, una recensione di Simona Brunetti (TU Dresden) sul libro “Kollokationen” di Christine Konecny (Link “Cadernos de Fraseoloxía Galega”).

****************************************
 
Torna indietro su novità, conferenze e pubblicazioni del 2013 Dicembre 2013

Konecny, Christine (2013): “Das Projekt eines neuen italienisch-deutschen Kollokationswörterbuches und sein innovativer Beitrag zur bilingualen Lernerlexikographie.” In: Cantarini, Sibilla (ed.): Wortschatz, Wortschätze im Vergleich und Wörterbücher. Methoden, Instrumente und neue Perspektiven. Frankfurt a.M. [et al.]: Lang [Kontrastive Linguistik / Linguistica contrastiva; 3], 135-159. (ulteriori informazioni)

Autelli, Erica (2013): “Come far parte di un dizionario bilingue con un tuo disegno.” Relazione con workshop alla scuola media "Neue Mittelschule Stams-Rietz”, Stams, 16/12/2013.

 
Novembre 2013 Junge Uni (= l'Università giovane) 2013

Konecny, Christine; Autelli, Erica (2013): “Italienisch-Deutsches Wörterbuch der Wortverbindungen: Seine Entstehung, sein Aufbau und wie du mit einer Zeichnung (noch) Teil davon werden kannst!” (= “Dizionario italiano-tedesco di combinazioni di parole: La sua nascita, la sua struttura e come poter (ancora) farne parte”) Presentazione interattiva con workshop alla “Junge Uni 2013” (= l'Università giovane), Università di Innsbruck, 22-23/11/2013. (vedi “Foto / Eventi pubblici”)

Pubblicazione

Konecny, Christine; Konzett, Carmen (2013): “Wortschatzlernen als Vorbereitung auf Sprachmittlungsaufgaben: Lexemkombinationen und kontrastive Wortschatzdidaktik im mehrsprachigen Unterricht.” In: Reimann, Daniel; Rössler, Andrea (eds.): Sprachmittlung im Fremdsprachenunterricht. Tübingen: Narr [Romanistische Fremdsprachenforschung und Unterrichtsentwicklung; 1], 261-280. (ulteriori informazioni)

 
Ottobre 2013 Descrizione del progetto di ricerca LEKO sul sito dell'Accademia Europea di Bolzano (EURAC)

Nell'ottobre 2013 è stata pubblicata, sul sito dell'Accademia Europea di Bolzano (EURAC), la descrizione tedesca e italiana del progetto di ricerca LEKO ("Lexemkombinationen und typisierte Rede im mehrsprachigen Kontext. Authentische Sprachdaten für die Erarbeitung didaktischer Materialien zur italienischen Wortkombinatorik für deutschsprachige L2-Lerner.” = "LEKO - Combinazioni lessicali e uso del linguaggio tipizzato in contesto plurilingue. Dati linguistici autentici per la creazione di materiali didattici sulle combinazioni di parole italiane per apprendenti L2 tedescofoni."), che è strettamente correlato al nostro progetto sulle collocazioni. Anche il progetto Leko è finanziato dalla Provincia Autonoma di Bolzano - Alto Adige e viene svolto in cooperazione con l’Accademia Europea di Bolzano (EURAC):

Descrizione Progetto LeKo – versione tedesca
Descrizione Progetto LeKo – versione italiana
Descrizione Progetto LeKo – versione inglese
 
Settembre 2013 Conferenze

Autelli, Erica; Konecny, Christine (2013): “Assegnare fraseologismi ai livelli di competenza del QCER: un’impresa (im)possibile? Un’investigazione basata su esempi italiani e tedeschi.” Relazione in ambito del workshop “Fraseologismi dell’italiano: aspetti lessicologici e lessicografici nel confronto interlinguistico” al “XLVII Congresso Internazionale di Studi della Società di Linguistica Italiana (SLI 2013)”, Salerno, 26-28/09/2013.

Konecny, Christine; Autelli, Erica (2013): “Tra fissità fraseologica e valenza: un’analisi contrastiva di combinazioni lessicali italiane e tedesche.” Relazione in ambito del workshop “Fraseologismi dell’italiano: aspetti lessicologici e lessicografici nel confronto interlinguistico” al “XLVII Congresso Internazionale di Studi della Società di Linguistica Italiana (SLI 2013)”, Salerno, 26-28/09/2013.

Konecny, Christine; Autelli, Erica (2013): “Combining Lexicography with Second-Language Didactics: The Case of the Bilingual Collocations Dictionary Kollokationen Italienisch-Deutsch.” Relazione plenaria in ambito del convegno “X Anniversary School on Lexicography «Life beyond Dictionaries»”, Firenze, 12-14/09/2013.

Pubblicazione in proceedings di conferenza

Konecny, Christine; Autelli, Erica (2013): "Combining Lexicography with Second-Language Didactics: The Case of the Bilingual Collocations Dictionary Kollokationen Italienisch-Deutsch." In: Karpova, Olga (ed.): Life beyond Dictionaries: Proceedings of X Anniversary School on Lexicography. Ivanovo – Florence, September 12-14, 2013. Ivanovo: Ivanovo State University, 268-271.

Articolo sul sito della scuola media Stams-Rietz

Sul sito della scuola media "Neue Mittelschule Stams-Rietz", è stato pubblicato, nel settembre 2013, un rapporto su tre illustrazioni disegnate da alunni nell'aprile 2013 in occasione di un nostro workshop sulle collocazioni: Link della rispettiva pagina sul sito della scuola

 
Luglio 2013 Curatela di volume

Konecny, Christine; Hallsteinsdóttir, Erla; Kacjan, Brigita (eds.) (2013): Phraseologie im Sprachunterricht und in der Sprachendidaktik / Phraseology in language teaching and in language didactics. Maribor: Mednarodna založba Oddelka za slovanske jezike in književnosti, Filozofska fakulteta [Zora; 94], 173 pagine.

[ISBN: 978-961-6930-02-4]
(Ulteriori informazioni sul libro)
(Ulteriori informazioni sulla collana "Zora")
Pubblicazioni

Konecny, Christine; Autelli, Erica (2013):Learning Italian phrasemes through their conceptualizations.” In: Konecny, Christine; Hallsteinsdóttir, Erla; Kacjan, Brigita (eds.): Phraseologie im Sprachunterricht und in der Sprachendidaktik / Phraseology in language teaching and in language didactics. Maribor: Mednarodna založba Oddelka za slovanske jezike in književnosti, Filozofska fakulteta [Zora; 94], 117-136.

Konecny, Christine; Hallsteinsdóttir, Erla; Kacjan, Brigita (2013): “Einleitung.” / “Introduction.” In: Konecny, Christine; Hallsteinsdóttir, Erla; Kacjan, Brigita (eds.): Phraseologie im Sprachunterricht und in der Sprachendidaktik / Phraseology in language teaching and in language didactics. Maribor: Mednarodna založba Oddelka za slovanske jezike in književnosti, Filozofska fakulteta [Zora; 94], 7-17.

Konecny, Christine; Hallsteinsdóttir, Erla; Kacjan, Brigita (2013): “Zum Status quo der Phraseodidaktik: Aktuelle Forschungsfragen, Desiderata und Zukunftsperspektiven.” In: Konecny, Christine; Hallsteinsdóttir, Erla; Kacjan, Brigita (eds.): Phraseologie im Sprachunterricht und in der Sprachendidaktik / Phraseology in language teaching and in language didactics. Maribor: Mednarodna založba Oddelka za slovanske jezike in književnosti, Filozofska fakulteta [Zora; 94], 153-172.

Articolo su uno dei nostri workshop nel resoconto annuale del liceo “Bundesrealgymnasium Adolf-Pichler-Platz" (Innsbruck)

Nel resoconto annuale del liceo “Bundesrealgymnasium Adolf-Pichler-Platz” vi è un breve articolo di due pagine scritto da Mag. Gabriele Pisek sul workshop tenuto da Christine Konecny ed Erica Autelli nel gennaio 2013 (vedi “Foto / Workshop a scuola”), dal titolo “Pensare all’italiana con l’aiuto di disegni. Fächerübergreifender Workshop zu italienischen Redewendungen” (pagine 102-103).

 
Giugno 2013 Articolo sul nostro progetto nei “Cadernos de Fraseoloxía Galega”

Nel numero 14/2012 della rivista “Cadernos de Fraseoloxía Galega”, disponibile da poco online (06/2013), è stato pubblicato un breve articolo di due pagine sul nostro progetto: Articolo sulla rivista “Cadernos de Fraseoloxía Galega”, Nr. 14/2012 (pag. 399-400)

 
Aprile 2013

Autelli, Erica (2013): “Imparare fraseologismi italiani e tedeschi tramite le loro visualizzazioni - un interscambio tra alunni italiani e austriaci.” Relazione con workshop alla scuola media "Neue Mittelschule Stams-Rietz", Stams, 18/04/2013. (Vedi “Foto / Workshop a scuola”; Articolo sulla homepage della scuola)

Konecny, Christine (2013): “Tipi di combinazioni di parole, il loro uso e proposte per il loro insegnamento.” Corso di aggiornamento per insegnanti di italiano in ambito della cooperazione con l’Intendenza Scolastica Tedesca della Provincia Autonoma di Bolzano - Alto Adige, Bolzano, 08-09/04/2013.

 
Gennaio 2013

Konecny, Christine; Autelli, Erica (2013): “Pensare ‘all’italiana’ con l’aiuto di disegni.” Relazione con workshop al liceo Bundesrealgymnasium “Adolf-Pichler-Platz”, Innsbruck, 23/01/2013, 30/01/2013. (Vedi “Foto / Workshop a scuola”)

****************************************
 
Torna indietro su novità, conferenze e pubblicazioni del 2012 Dicembre 2012 Christine Konecny ed Erica Autelli tra le vincitrici del “2° Bando per progetti nel campo della ricerca scientifica” della Provincia Autonoma di Bolzano - Alto Adige

Nell’ottobre 2012 è stato reso pubblico che dalla Provincia Autonoma di Bolzano - Alto Adige verrà finanziato un ulteriore progetto di ricerca correlato a quello attuale, e che verrà svolto da Christine Konecny (capo di progetto) ed Erica Autelli in cooperazione con l’Accademia Europea di Bolzano (EURAC) a partire dal 2013. Il titolo completo è: “LeKo - Lexemkombinationen und typisierte Rede im mehrsprachigen Kontext. Authentische Sprachdaten für die Erarbeitung didaktischer Materialien zur italienischen Wortkombinatorik für deutschsprachige L2-Lerner” (= "LeKo - Combinazioni lessicali e uso del linguaggio tipizzato in contesto plurilingue. Dati linguistici autentici per la creazione di materiali didattici sulle combinazioni di parole italiane per apprendenti L2 tedescofoni."). La cerimonia di consegna dei contratti di ricerca si è tenuta il 20 dicembre 2012 a Bolzano.

Comunicato stampa “25 progetti di ricerca scientifica sostenuti dalla Provincia” (versione tedesca: "Land fördert 25 Forschungsprojekte"); Comunicato stampa: "Finanziamento della ricerca scientifica per 25 progetti" (versione tedesca: "Sieger des Wettbewerbs für Projekte im Bereich der wissenschaftlichen Forschung") Link: Risultati del 2° Bando per progetti della ricerca scientifica
 
Novembre 2012 Erica Autelli riceve il premio Richard & Emmy Bahr

Nell’ottobre 2012 è stato aggiudicato un premio a Erica Autelli da parte della “Richard & Emmy Bahr-Stiftung in Schaffhausen”. Questi riconoscimenti vengono conferiti a studenti con eccellenti risultati accademici, che hanno raggiunto e prevedono progetti molto impegnativi e che vogliono realizzare uno scopo ambizioso con l’aiuto del sostegno finanziario. Normal­mente questo premio favorisce gli studenti di storia e germanistica. Complimenti!

Articolo su iPoint "Richard und Emmy Bahr Stipendien vergeben"
 
Ottobre 2012

Konecny, Christine (2012): “Da chiodi ‘piantati’ a DVD ‘vergini’ e lacrime ‘inghiottite’. Insegnamento e rappresentazione lessicografica di collocazioni lessicali italiane per apprendenti tedescofoni (sulla base del DIB - Dizionario di base della lingua italiana).” In: Ferreri, Silvana (ed.): Lessico e Lessicologia. Atti del XLIV. Congresso Internazionale di Studi della Società di Linguistica Italiana (SLI), Viterbo, 27-29 settembre 2010. Roma: Bulzoni [Pubblicazioni della Società di Linguistica Italiana; 56], 463-477. (ulteriori informazioni)

 
Settembre 2012

Konecny, Christine; Autelli, Erica (2012): "Polysemie, Valenz und Kollokationen in der zweisprachigen Lexikographie Italienisch-Deutsch: Plädoyer für ein integriertes, dynamisches Repräsentationsmodell auf lernerorientierter und semantisch-kognitiver Basis." (= "Polisemia, valenza e collocazioni nella lessicografia bilingue italo-tedesca.") Relazione in ambito del congresso GAL 2012 sul tema "Wörter - Wissen - Wörterbücher" (= "Parole - sapere - dizionari"), Erlangen, 18-21/09/2012.

Konecny, Christine; Autelli, Erica (2012): "Scale ripide, mobili e a chiocciola - steile, Roll- und Wendeltreppen. Diverse categorie di combinazioni lessicali italiane del tipo ‘N + Agg o SPrep’ e i loro equivalenti tedeschi - un confronto interlinguistico." Relazione in ambito del convegno VII. Internationale Arbeitstagung "Romanisch-deutscher und innerromanischer Sprachvergleich", Innsbruck, 05-08/09/2012.

 
Premio Giovanni Nencioni 2012Christine Konecny riceve il “Premio Giovanni Nencioni 2012” da parte dell’Accademia della Crusca

Nel settembre 2012 è stato conferito a Christine Konecny l’ambito "Premio Giovanni Nencioni 2012” per la sua monografia "Kollokationen" durante una cerimonia che si è svolta all’Accademia della Crusca di Firenze, la più antica società linguistica del mondo, fondata nel 1583.

Articolo su iPoint "Innsbrucker Nachwuchslinguistin erhält Preis der Accademia della Crusca"; Ulteriori informazioni; Comunicato stampa 1Comunicato stampa 2; Comunicato stampa 3; Comunicato stampa 4; Comunicato stampa 5; Comunicato stampa 6; Comunicato stampa 7Homepage dell’Accademia della Crusca
 
Agosto 2012

Konecny, Christine; Autelli, Erica (2012): "Learning Italian phrasemes through their conceptualisations." Relazione in ambito della Conferenza Internazionale "Europhras 2012” sul tema "Fraseologia e Cultura", Maribor, 26-31/08/2012.

Autelli, Erica; Konecny, Christine (2012): "Creating a bilingual learner’s dictionary of Italian and German collocations: strategies and methods for searching, choosing and representing collocations on the basis of a learner-oriented, semantic-conceptual approach." Relazione in ambito del 15th EURALEX International Congress, Oslo, 07-11/08/2012.

Autelli, Erica; Konecny, Christine; Bradl-Albrich, Martina (2012): "Creating a bilingual learner's dictionary of Italian and German collocations: strategies and methods for searching, selecting and representing collocations on the basis of a learner-oriented, semantic-conceptual approach." In: Vatvedt Fjeld, Ruth; Torjusen, Julie Matilde (eds.): Proceedings of the 15th Euralex International Congress, Oslo, 7-11 August 2012. Oslo: Department of Linguistics and Scandinavian Studies of the University of Oslo, 726-736. (vai all'articolo)

 
Giugno 2012

Autelli, Erica; Konecny, Christine (2012): “Italienische Phraseologismen und ihre Bildlichkeit: Imparare fraseologismi italiani attraverso la visualizzazione delle immagini mentali da loro evocate.” Relazione con workshop alla scuola media “Neue Mittel- und Sportmittelschule Königsweg Reutte”, Reutte, 26/06/2012. (Articolo sulla homepage della scuola)

Konecny, Christine; Autelli, Erica (2012): “Le collocazioni nel linguaggio quotidiano: differenze tra italiano e tedesco.” Relazione con workshop all'istituto tecnico commerciale “HLW Reutte”, Reutte, 25/06/2012. (Articolo sulla homepage della scuola)

 
Maggio 2012

Konecny, Christine; Autelli, Erica (2012): Italienische Vokabeln und Wortverbindungen spielerisch erlernen.” (= "Imparare vocaboli e combinazioni di parole italiani attraverso il gioco.") Relazione con workshop al liceo “Bundesrealgymnasium in der Au”, Innsbruck, 24/05/2012.

Konecny, Christine; Bradl-Albrich, Martina (2012): “Siehst du den ‘tanzenden’ Zahn? Memorisieren lexikalischer Kollokationen des Italienischen als L2-Sprache mit Hilfe einer erweiterten keyword-Methode.” In: Hinger, Barbara; Unterrainer, Eva Maria; Newby, David (eds.): Sprachen lernen: Kompetenzen entwickeln - Performanzen (über)prüfen. Tagungsband der 5. Tagung der Österreichischen Gesellschaft für Sprachdidaktik (ÖGSD): Innsbruck, 23.-25. September 2010. Wien: Praesens, 214-235. (ulteriori informazioni)

 
Aprile 2012

Konecny, Christine; Autelli, Erica (2012): "Warum funktionieren wörtliche Übersetzungen in eine Fremdsprache (z.B. Italienisch) oft nicht?" (= "Perché le traduzioni letterali in una lingua straniera, per esempio in italiano, spesso non funzionano?")  Presentazione interattiva con workshop alla "Tiroler Nacht der Forschung, Bildung und Innovation" (= Notte tirolese della ricerca, formazione e innovazione 2012), Università di Innsbruck, 28/04/2012.

Konecny, Christine (2012): "Unikale Lexeme - 'Spuren' der Diachronie in der Synchronie? Eine Analyse anhand ausgewählter italienischer Phraseologismen." (= "Lessemi unicali - 'tracce' della diacronia nella sincronia? Un'analisi di fraseologismi italiani scelti.") Relazione in ambito del convegno XXVIII. Forum Junge Romanistik (= FJR 2012) sul tema "Spuren.Suche (in) der Romania", Graz, 18-21/04/2012.

Konecny, Christine (2012): “Wirf’ mal einen Blick darauf - Dacci un po’ un’occhiata! Zu interlingualen Abweichungen in italienischen und deutschen Verb-Substantiv-Kollokationen und deren Relevanz für die Translationsdidaktik und die translatologische Praxis.” In: Zybatow, Lew; Petrova, Alena; Ustaszewski, Michael (eds.): Translationswissenschaft interdisziplinär: Fragen der Theorie und Didaktik / Translation Studies: Interdisciplinary Issues of Theory and Didactics. Tagungsband der 1. Internationalen Konferenz TRANSLATA “Translationswissenschaft: gestern - heute - morgen”, 12.-14. Mai 2011, Innsbruck / Proceedings of the 1st International Conference TRANSLATA “Translation & Interpreting Research: Yesterday - Today - Tomorrow”, May 12-14, 2011, Innsbruck. Frankfurt a.M. [et al.]: Lang [Forum Translationswissenschaft; 15], 299-306. (ulteriori informazioni)

 
Marzo 2012

Autelli, Erica (2012): “Creare un dizionario bilingue con aiuti visivi per individuare le diverse concettualizzazioni dell’italiano e del tedesco.” Relazione in ambito del convegno Kolloquium “Limes VIII” für Promovierende und Promovierte der romanischen Sprachwissenschaft, Tubinga, 15-17/03/2012.

Konecny, Christine; Autelli, Erica (2012): “‘Pacchetti’ di parole prefabbricati - un paragone tra italiano e tedesco.” Relazione con workshop alla scuola media “Neue Mittelschule Dr. Fritz Prior”, Innsbruck, 08-09/03/2012.

 
Febbraio 2012

Konecny, Christine; Autelli, Erica (2012): “Combinazioni di parole italiane e le loro traduzioni in tedesco.” Relazione con workshop alla scuola elementare “Volksschule Innere Stadt Innsbruck” in ambito del progetto pilota “Bilinguale Volksschule Deutsch-Italienisch” (scuola elementare bilingue di tedesco-italiano), Innsbruck, 23/02/2012.

Konecny, Christine (2012): Das Projekt eines neuen italienisch-deutschen Kollokationswörterbuches und sein innovativer Beitrag zur bilingualen Lernerlexikografie.” (= "Il progetto di un nuovo dizionario collocazionale italiano-tedesco e il suo contributo innovativo alla lessicografia bilingue per apprendenti L2.") Relazione in ambito del convegno internazionale “Lessico e lessici a confronto: metodi, strumenti e nuove prospettive" (sezione  “Tedesco”), Verona, 02-03/02/2012.

Scuole

Scuola elementare:
  • Scuola elementare "Volksschule Innere Stadt", Innsbruck (insegnante d'italiano: Emanuela Ruatti; in ambito del progetto pilota “Bilinguale Volksschule Deutsch-Italienisch” (= Scuola elementare bilingue di tedesco-italiano) [accompagnato a livello scientifico da Mag. Saverio Carpentieri])
Scuole medie: Liceo (biennio): Liceo (triennio): Istituto tecnico commerciale:

Link

Istituzioni finanziatrici: Rapporti sul progetto: Pubblicazioni sul progetto accessibili online: Homepage dell’Università di Innsbruck e dei collaboratori interni: Scuole collaboratrici: Altri partner e collaboratori: Casa editrice (pubblicazione cartacea del vocabolario): Relevanti associazioni scientifiche per il progetto (scelta): Altri progetti ed iniziative su collocazioni e fraseologismi: Corpora italiani e tedeschi online (scelta): Bibliografie online sui temi fraseologia e lessicografia: Scelta di pubblicazioni su collocazioni, fraseologismi e lessicografia accessibili online: